A Russian Beauty and Other Stories

PDF EBook by Vladimir Nabokov

EBook Description

Personalmente non amo molto i racconti, mi infastidisce il passare da una storia ad un'altra, da un numero di personaggi ad un altro senza adeguato approfondimento – in realtà download; , il mio ideale di libro sarebbero i tomi intorno alle 800- PDF1000 pagine – ma questi racconti di Nabokov, molto eterogenei per epoca di creazione e tematiche, sono bellissimi, mi sento di dire che, insieme a quelli della Woolf, sono i più bei racconti del XX secolo. A Russian Beauty and Other Stories PDF EBook

Sono catalogati in rigoroso ordine cronologico, tradotti in inglese sotto la meticolosa guida dell'autore, come dicevo, trattano temi diversissimi, molti sono ambientati nel mondo émigré berlinese o parigino, altri ricordi della vita in Russia prima dell'emigrazione, alcuni sono pittoreschi e anche un po' grotteschi acquerelli riecheggianti i temi da sempre cari a Nabokov: la nostalgia, l'assurdo e l'incompiuto della vita, un'ironia malinconica che pervade il tutto, ironia anche aspra, quando si addentra in un'aperta invettiva contro il regime vigente in Russia.

Leggendo questi deliziosi, bellissimi acquerelli, si vede come la vita sia ben strana: la vecchietta émigrée che a Berlino attende il ritorno del giovane figlio che lavora a Parigi e si prepara ad accoglierlo, solo che è morto per un assurdo – ancora incidente –in mattinata, cadendo nel vano dell'ascensore vuotoe nessuno sa come dirglielo o interrompere i suoi festosi preparativi; due cugini, uno attore teatrale e perciò abbastanza scalcagnato, che incontra dopo anni l'altro suo cugino, più ben messo e “integrato”, che avendo un improvviso infarto decide di farsi portare a casa del posato parente, unica conoscenza in una città straniera, solo che arriva a casa di questi e lo trova...be' un po' morto, accoltellato dalla moglie, una matrona bionda assai fumantina, pare. O ancora, un'ineffabile storia d'amore dove le junghiane sinergie difettano terribilmente, tanto da rendere la vita dei due sfortunati protagonisti un rincorrersi per decenni, almeno un paio, interrotto solo dalla morte accidentale della Lei, comunque così davvero mai dimenticata. Bellissimoè poi il racconto, un po' grottesco e un po' allusivo, in cui il protagonista si perde in una biblioteca, per scoprire che fuori c'è il mondo del regime a cui la sua Russia è ormai assoggettata.

Sono tutti bellissimi questi racconti, dovrei nominarli uno per uno, ma, in ultima analisi, secondo me ciò che li rende mirabili risiede nel fatto che restano impressi nella memoria visiva, come se dopo averli letti, si fosse appena usciti da una mostra pittorica di un delicato pittore impressionista. Questo grazie al suo stile ineffabile, che crea davvero un mondo nuovo e parallelo a quello del lettore, dove questi viene trasportato, se solo si lascia condurre dai dettagli minuziosi con i quali Nabokov intesse la sua trama; mi ricordo ad esempio un raccontoa tema “ricordi d'infanzia”: l'annuale viaggio di famiglia verso le spiagge di Biarritz, sul treno Nord Express San Pietroburgo-Parigi (una sorta di Orient Express in senso contrario) dove si apprende che la carrozza del treno era di legno di castagno marrone (non semplicemente di un blando marrone), e i sedili di velluto blu oltremare. Sembra davvero di esser su quella carrozza simil OE, in viaggio con lui e le sue sinestesie e memorie fotografiche di prim'ordine.

Cura del dettaglio che trasporta davvero in un mondo parallelo, linguaggio sovente poetico edistacco ironico anche nel descrivere le grandi tragedie, sono ciò che rendono Nabokov Nabokov, e certo che di azzeramenti esistenziali lui se ne intendeva. Che ne sarebbe stato di lui, se dopo aver perduto, come si suol dire, tutto – beni, amici, patria, ben presto parti della sua famiglia –non avesse avuto tutto se stesso, un se stesso di prim'ordine, fortunato lui: vasta cultura, background, sensibilità, una passione totalizzante (la scrittura e la letteratura, in questo caso), che alla fine è sempre ciò che salva, la curiosità e il coraggio di guardare sempre a una nuova pagina di vita, anche se piena di incognite. Sarebbe forse diventato un misero émigré desolato, preda dell'alcool e di una disperazione senza rimedio. Non so, forse esagero un tantino, ma questi racconti, al di là del grande godimento che danno leggendoli, forse, tra le righe, nascondono anche dei piccoli-grandi insegnamenti di vita. Io li rileggerò senz'altro. Like this book? Read online this: Via dall'inferno - storia della mia vita, Beauty Defiled, Beauty Revealed.

A Russian Beauty and Other Stories PDF download

Select filetype to download A Russian Beauty and Other Stories: